Prestito Ecologico da Banca di Trento e Bolzano

Il prestito Ecologico della Banca di Trento e Bolzano, disponibile in tutte le filiali dell’istituto di credito appena ricordato, è un finanziamento di supporto agli investimenti in energia pulita e in fonti rinnovabili, che permette alla clientela di acquistare pannelli solari fotovoltaici riservandosi i vantaggi legati al conto energia, e tanto altro ancora.

Le finalità supportate da questo prestito sono infatti molto vaste, e vanno dall’installazione degli impianti fotovoltaici all’acquisto di elettrodomestici ecologici, passando per l’installazione di caldaie di nuova generazione, l’installazione di finestre e infissi che migliorino la coibentazione, l’acquisto di automezzi ecologici e a trazione elettrica, e così via.

L’importo finanziabile dovrà essere compreso tra un minimo di 2.500 euro e un massimo di 100.000 euro, con durate del piano di ammortamento comprese tra i 2 e i 15 anni (la durata pari a 15 anni è ad ogni modo riservata unicamente alla finalità relativa all’acquisto e all’installazione di impianti fotovoltaici).

Ancora, ricordiamo che il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di finanziamento potrà essere fisso o variabile a scelta del cliente della Banca di Trento e di Bolzano, e che l’erogazione avverrà mediante accredito sul conto corrente del cliente, di norma entro pochi giorni dal ricevimento di tutta la documentazione necessaria, verificato il merito creditizio.

La restituzione del capitale, maggiorato degli interessi, avverrà infine mediante pagamento di rate di importo costante o variabile nel tempo (a seconda che si sia scelta l’applicazione di un tasso fisso o di un tasso variabile) con addebito sul conto corrente. La periodicità degli addebiti è necessariamente mensile.