Prestiti Pensionati

Molte aziende di finanziamento offrono la possibilità anche ai pensionati di accedere a delle forme di prestito, grazie al fatto che questi soggetti possono fare conto su una fonte di reddito costante.


La cosa interessante è che nei prestiti ai pensionati il fatto di aver avuto in passato problemi di credito, quindi protesti o problemi vari di mancato pagamento non è determinante per il buon esito della richiesta.

La possibilità di accedere a questo sistema di credito è estesa a tutti i soggetti in pensione che non abbiano superato i 77 anni di età, per via degli anni necessari poi al rimborso del prestito.

La durata effettiva del rimborso varia da 36 a 120 mesi e per accedere a questo prestito non serve essere intestatari di un conto corrente ne è necessario aprirne uno per poter fare la richiesta.


Il pagamento della somma ricevuta avviene direttamente tramite una ritenuta sulla pensione, esattamente come avviene per il sistema della cessione del quinto dello stipendio.

Per i prestiti ai pensionati non vengono richieste garanzie particolari, ne reali ne di terze persone e il richiedente può affiancarvi anche altri tipi di finanziamento, quindi un soggetto può farne richiesta anche in presenza di un mututo o di un altro prestito.

Grazie alle numerose agevolazioni, al minima richiesta di documentazione, alla totale assenza di richiesta di garanzie, questo tipo di prestito è la formula ideale per tutti i pensionati che per vari motivi si ritrovano a dover avere necessità di una disponibilità economica.