Prestito Auto Moto

Prestito auto o moto? Richiedere un prestito per acquistare un auto corrisponde a richiedere un prestito di tipo personale e di credito finalizzato.


In termini pratici il richiedente non entra in possesso diretto della somma richiesta, ma questa viene direttamente ed interamente versata alla concessionaria che in controparte consegna l’automobile a chi ha fatto la richiesta di finanziamento, impegnando il cliente che ha fatto la richiesta al rimborso dell’importo ricevuto.

Il finanziamento destinato all’acquisto dell’automobile può essere richiesto sia per auto nuove che per auto usate ed in alcuni casi può comprendere anche alcune spese accessorie come per esempio eventuali costi di assistenza e manutenzione, cosi come i costi dell’assicurazione.

La richiesta di un prestito per l’acquisto dell’auto può essere fatta in diverse modalità e tramite soggetti differenti. Alcune aziende automobilistiche permettono di fare la richiesta del finanziamento direttamente tramite una società di proprietà e controllata direttamente dalla casa automobilistica stessa.

Prestito agevolato per acquisto auto

Queste società, dette capture, hanno lo scopo di agevolare i propri clienti nell’acquisto di una autovettura fornendo condizioni di prestito particolarmente agevolate, avendo come conseguenza un incremento delle vendite.


Tra le varie agevolazioni studiate dalle captures per agevolare l’acquisto di un’auto del proprio gruppo, è presente il prestito a tasso zero, prodotto attraverso cui, rinunciando alla parte di guadagno ricavata dal tasso di interesse ottengono un guadagno dal maggior numero di automobili vendute.

Per acquistare un auto usufruendo di un prestito finalizzato ci si può rivolgere anche alle tradizionali società di credito al consumo, come le banche o le classiche società finanziarie, che non sono vincolate ad accordi con una determinata casa automobilistica, ma operano indifferentemente con qualsiasi concessionario e quindi senza legami con marche specifiche.