Prestito giovani dal Monte Paschi di Siena

Il prestito Tuttofare Giovani, di Monte dei Paschi di Siena, è un finanziamento personale che l’istituto di credito rivolge a tutta la giovane clientela correntista della banca, intenendo per tale quella di età anagrafica compresa tra un minimo di 18 e un massimo di 35 al momento della sottoscrizione del prestito, che desideri poter accedere a una linea di credito utile per supportare le proprie finalità legate allo studio. Il finanziamento permetterà alla clientela dell’istituto di credito toscano di ottenere in tempi rapidi un importo compreso tra un minimo di 1.000 euro e un massimo di 20.000 euro, da restituire in un periodo di tempo che andrà compreso tra un minimo di 18 mesi e un massimo di 72 mesi. Per quanto concerne le altre principali caratteristiche del prodotto, segnaliamo innanzitutto la possibilità di poter gestire con la massima flessibilità il proprio programma di rimborso, personalizzando l’importo della rata mensile o la durata del finanziamento. Ancora, se il debitore avrà una momentaea difficoltà a ripagare le rate, potrà sospendere – anche con un breve preavviso – il pagamento delle scadenze fino a un massimo di sei mesi, o riformulare il piano di rimborso riducendo così l’importo della rata mensile. Inoltre, per importi da erogare non superiori a 2.500 euro, il cliente di Monte dei Paschi di Siena potrà ottenere il prestito personale attraverso una procedura ancora più semplice: sarà infatti sufficiente la firma del richiedente e la sola documentazione attestante l’iscrizione al corso di laurea o al master di specializzazione, senza presentare alcuna documentazione comprovante il reddito (qualora non sia...

Prestito per i figli da Banca Carige

Il Gruppo Banca Carige, per  coloro che desiderano poter ottenere un importo  monetario da spendere per il bene e il futuro dei propri figli minori di età, concede un finanziamento personale che permetterà loro di acquistare beni o servizi, restituendo il capitale ottenuto nel prestito a condizioni economiche vantaggiose, e con un programma di rimborso che potrà spingersi nel breve – medio termine. Il finanziamento  in questione interviene a sopperire il fabbisogno finanziario che potrebbe generarsi in tutte quelle occasioni in cui, per consentire il miglioramento dei propri studi, o per effettuare un regalo più importante del solito, il genitore correntista di Banca Carige abbia necessità di un importo di denaro in tempi rapidi. Il finanziamento in questione può infatti intervenire per soddisfare le necessità di acquisto dei libri di testo scolastici, o ancora quelle relative all’acquisto di un personal computer, di corsi di lingua o di informatica, per un importo che non può comunque superare una soglia massima stabilita attualmente dall’istituto di credito in 3 mila euro. L’importo ottenuto potrà essere rimborsato in rate mensili che, nell’ipotesi di prestito per acquisto di libri di testo, non potranno essere superiore alle 12 unità. Per quanto invece riguarda l’acquisto di computer, corsi di lingua e informatica, la durata massima del piano di ammortamento non potrà essere rispettivamente superiore ai  6, ai 12 o ai 18 mesi. Il finanziamento è regolato a tasso di interesse fisso, garantendo così al mutuatario la massima stabilità delle proprie uscite...

Prestito per giovani da Compass

Il prestito Young, disponibile in tutte le filiali di Compass, è un particolare prestito personale che l’istituto di credito ha scelto di erogare in favore di tutta la propria clientela che non abbia più di 32 anni, riservando a tale utenza delle condizioni economiche e contrattuali abbastanza convenienti rispetto allo standard. A tale segmento di clientela Compass riserva infatti un finanziamento fino a 20 mila euro, da erogare entro pochi giorni, permettendo ai giovani under 32 di restituire il capitale concesso attraverso un piano di ammortamento composto da rate lentamente crescenti nel tempo, e contrattualmente definite. In altri termini, mediante il prestito Young il cliente di Compass potrà scegliere di restituire il capitale concesso in prestito mediante una partenza “leggera”, contraddistinta da una fase di pagamento delle prime rate che è davvero più agevole rispetto alle successive, nelle quali si auspica che la posizione lavorativa del giovane cliente sia migliorata. Il finanziamento verrà erogato attraverso un assegno o un bonifico bancario da accreditarsi sul conto corrente del cliente Compass. La restituzione avverrà mediante addebito in conto corrente bancario di rate mensili, o mediante pagamento di bollettini Compass, da rimborsare negli uffici postali o nei punti vendita di Lottomatica Servizi. Per quanto infine concerne la documentazione richiesta per poter avere accesso al prestito, ricordiamo come si tratti di un documento di identità valido, della tessera sanitaria regionale, dell’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti o dell’ultima dichiarazione dei redditi per i lavoratori...

Prestito Giovani dal Banco di Napoli

Il prestito Giovani del Banco di Napoli è un finanziamento personale che le filiali dell’istituto di credito campano offrono alla propria clientela di età compresa tra i 18 e i 35 anni che voglia entrare in possesso di una linea di credito da destinare al soddisfacimento delle proprie prime spese personali importanti, come l’acquisto di un’auto. Il finanziamento è infatti in grado di erogare importi compresi tra un minimo di 2 mila euro e un massimo di 30 mila euro, cui andrà assoggettata l’applicazione di un tasso di interesse fisso, con la conseguente generazione di un piano di ammortamento composto da rate di importo certo e costante nel tempo, fino a naturale o anticipata estinzione del debito residuo. La durata massima dell’operazione sarà pari a sei anni, periodo di tempo cui tuttavia potrà essere aggiunto un preammortamento, pari all’arco temporale che intercorre tra il momento dell’erogazione dell’importo (attraverso accredito sul conto corrente) e il pagamento della prima rata del piano di ammortamento, composta da quota capitale e interessi. Per quanto concerne il rimborso anticipato, tale possibilità è ammessa in qualsiasi momento della vita del contratto di finanziamento, a patto che ci si impegni a pagare una penale dell1% sull’importo rimborsato, a titolo di penale per aver interrotto il rapporto di prestito prima della naturale scadenza. Infine, ricordiamo che il finanziamento è abbinato con alcune opzioni di flessibilità come, ad esempio, quella di “posticipo rata”, che permette al cliente del Banco di Napoli di poter richiedere il rinvio del pagamento di una sola rata per anno, accodandola al termine del piano di ammortamento...