Carta Ego Gold da Credem

La carta Ego Gold, emessa attraverso qualsiasi filiale di Credem, è una carta di credito esclusiva e riservata al target di clientela più esigente dell’istituto di credito emiliano.

La carta dispone infatti di un massimale di spesa più elevato, e di servizi vantaggiosi, a fronte di un canone annuo più salato rispetto alle altre carte che compongono la gamma di strumenti di prelevamento e di pagamento di Credem.

Così come per le altre tessere abbinate ai circuiti Visa o Mastercard, anche la Carta Ego Gold conferisce inoltre al cliente la possibilità di poter esercitare una scelta tra due modalità di rimborso: la prima, tradizionale, è la restituzione dell’importo speso attraverso un addebito a saldo, in un’unica soluzione, senza l’applicazione di interessi di dilazione; la seconda è invece la funzionalità revolving, che consente al cliente di rimborsare l’importo speso attraverso un piano di ammortamento graduale, con rate di cadenza mensile.

La carta ha una quota associativa annua pari a 100 euro, che scendono a 30 euro nel caso si voglia ulteriormente optare per una carta supplementare, famigliare o aggiuntiva.

La modalità di rimborso, a saldo o rateale, prevede l’addebito delle rate il 15 di ogni mese, o a fine mese, a seconda della libera scelta del cliente correntista di Credem.

Sul fronte delle coperture assicurative, bisogna innanzitutto segnalare la presenza di una tutela gratuita contro i casi di forto, e la protezione per acquisti e prelevamenti di contante. Questa copertura assicurativa, senza spese, viene regolata dalla attuale normativa ISVAP.

Sono invece a pagamento, e facoltative, altre coperture assicurative. Tra queste la polizza Creditor Protection Insurance, un servizio aggiuntivo che al costo dello 0,20% mensile sul debito residuo rateale offre una serie di interventi attivi da parte della compagnia assicurativa al verificarsi di spiacevoli eventi in grado di compromettere la capacità di restituzione del debito.

I nomi Carta Ego Gold e Credem appartengono ai rispettivi proprietari.