Cessione del quinto da Carispaq

cessione del quinto carispaqCome oramai prassi in tutti i principali istituti di credito italiani, anche la Cassa di Risparmio del’Aquila offre alla propria clientela la possibilità di poter richiedere un finanziamento personale da restituire attraverso la trattenuta diretta delle rate nella propria busta paga o nel proprio cedolino pensione, in una misura che non può comunque superare un limite stabilito in termini proporzionali nel quinto della retribuzione netta.

Tale prodotto è rivolto dall’istituto di credito erogante non solamente ai pensionati che ricevano una prestazione pensionistica ricorrente dall’INPS o dall’INPDAP, ma anche a tutti i lavoratori dipendenti, purchè in possesso di un regolare contratto di lavoro a tempo indeterminato, e che vogliano soddisfare le proprie esigenze personali di spesa attraverso una linea di credito dedicata sul medio lungo periodo.

Come già ribadito poche righe fa, fermo restando il rispetto dei requisiti dei meriti creditizi stabiliti dall’istituto di credito, il limite di finanziabilità sarà determinato in riferimento alla massima soglia di indebitamento, che è pari alla quinta parte della retribuzione netta mensile (possibile impegnare un secondo quinto dello stipendio o della pensione ricorrendo al c.d. prestito con delega, o delegazione di pagamento).

La massima durata del piano di ammortamento del finanziamento non potrà invece eccedere i 10 anni di estensione. È tuttavia possibile compiere operazioni di estinzione anticipata, nelle modalità e nei termini stabiliti dall’istituto di credito erogante.

L’istituto di credito si rende inoltre disponibile a produrre preventivi gratuiti e non vincolanti, dietro semplice presentazione delle informazioni finanziarie e reddituali.

Il finanziamento è infine accompagnato obbligatoriamente da una polizza assicurativa multi garanzia a copertura dei principali rischi inerenti l’impossibilità da parte del mutuatario di rimborsare regolarmente le rate del piano di ammortamento.

I nomi Cessione del quinto e Cassa di Risparmio dell’Aquila (CARISPAQ) appartengono ai rispettivi proprietari.