Cessione del quinto Dipendenti da Compass

cessione del quinto compassCompass, istituto del gruppo bancario Mediobanca, offre la possibilità di richiedere un finanziamento da restituire mediante Cessione del quinto a tutti i dipendenti pubblici e statali, con abbinamento di una polizza assicurativa obbligatoria, in grado di incrementare il livello di tutela del soggetto finanziato.

Per quanto riguarda le principali caratteristiche, ricordiamo che il prestito mediante cessione del quinto per i dipendenti clienti di Compass può estendersi fino a un massimo di 10 anni, pur potendo, il correntista, optare per scadenze inferiori o estinguere anticipatamente il debito residuo, nelle modalità e nei termini stabiliti dalle condizioni contrattuali.

Per ciò che concerne i tassi di interesse applicati, i fogli informativi attualmente vigenti per la cessione del quinto dello stipendio da parte di Compass sostengono la presenza di un TEG massimo del 9,14% nell’ipotesi di finanziamenti con scadenze fino a 60 mesi, e del 9,31% per finanziamenti con durate comprese tra i 61 e i 120 mesi.

Tra le altre condizioni economiche di riferimento del prodotto, l’assenza di spese di istruttoria, di intermediazione, accessorie o di cessazione anticipata del rapporto. Inoltre, prima di ottenere l’erogazione del capitale richiesto, è possibile domandare un acconto, concordabile nel giro di pochi giorni.

Come già introdotto poche righe fa, ricordiamo ancora che il finanziamento tramite cessione del quinto dello stipendio è abbinato ad una polizza assicurativa sul rischio impiego e sul rischio vita, con interventi attivi della compagnia di assicurazione nell’ipotesi di decesso, invalidità o perdita involontaria del posto di lavoro.

Possibile infine richiedere un secondo finanziamento, impegnando un ulteriore quinto dello stipendio attraverso la delegazione di pagamento.

I nomi Cessione del quinto per dipendenti pubblici e statali, Compass e Mediobanca appartengono ai rispettivi proprietari.