Il leasing di Banca Carige

Il leasing, prodotto finanziario offerto dalla grande maggioranza degli istituti di credito italiani – e pertanto anche da Banca Carige – è una forma particolare di finanziamento a medio lungo termine, in grado di riservare al cliente dell’azienda bancaria la possibilità di usufruire di un bene per un periodo di tempo predeterminato, consentendo allo stesso di riscattare la proprietà dell’oggetto dell’operazione attraverso un’ultima transazione finale.

Il leasing è giuridicamente un contratto di locazione, tramite il quale la banca (o qualsiasi locatore) acquisisce la proprietà di un bene desiderato dal cliente (conduttore), consentendo a quest’ultimo di usufruirne per un arco temporale stabilito nel contratto. In cambio, il conduttore sarà tenuto a corrispondere all’istituto di credito – locatore un canone periodico.

Non solo. Al termine del piano di pagamenti periodici stabiliti dal contratto di locazione, l’istituto di credito consentirà al proprio cliente di divenire proprietario del bene oggetto dell’operazione, dietro versamento di un importo corrispondente a un prezzo di riscatto (l’esercizio dell’opzione) stabilito in sede di conclusione contrattuale.

Il leasing può essere pertanto richiesto da chiunque abbia la necessità di mettere le mani su un bene (principalmente di investimento, anche se esistono numerose forme di questo prodotto) che abbia i requisiti di fungibilità per la propria attività.

Per quanto riguarda la durata  dell’operazione, quella minima deve essere pari a quella consentita dalla normativa fiscale per l’ammortamento del bene di investimento che diverrà oggetto del contratto di locazione; per i beni immobili invece la durata minima prevista deve essere di norma pari a 18 anni.

Banca Carige riserva ai propri clienti numerose forme di leasing strumentale: tra di esse, il leasing mobiliare (per acquisizione di attrezzature, impianti, utensili, ecc.), il leasing automobilistico o navale, il leasing immobiliare.

I nomi Leasing e Banca Carige appartengono ai rispettivi proprietari.