Prestito fino a 50.000 euro con BCC Roma

Oltre ai suoi prestiti personali tradizionali, la Banca di Credito Cooperativo di Roma ha predisposto un finanziamento extra large, in grado di garantire alla propria clientela la possibilità di supportare quelle esigenze personali di importo inferiore o pari a 50.000 euro, senza la necessità di iscrizioni ipotecarie e altre garanzie di tipo reale.

Il prestito in questione si configura infatti  come un mutuo chirografario, che non vede l’obbligatorietà, in maniera predefinita, di garanzie su immobili di proprietà, o su titoli. È invece possibile che siano richieste altre garanzie di tipo personale, come una fideiussione da parte di terzi soggetti.

Al finanziamento sarà applicato un tasso differenziato sulla base della durata complessiva dell’operazione. A proposito di durata, questa potrà giungere fino a un massimo di 5 anni o fino a un massimo di 10 anni, con la conseguente applicazione di due tassi di riferimento a seconda delle due opzioni prescelte dal cliente della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

L’importo massimo richiedibile può invece giungere fino a 50.000 euro.

Per conoscere in dettaglio le attuali condizioni economiche e le caratteristiche contrattuali del prodotto ora introdotto, vi consigliamo di prendere visione dei fogli informativi di trasparenza a disposizione in qualsiasi filiale dell’istituto di credito erogate, oppure sulla pagina dedicata nel sito internet della Banca.

Come tutti gli impegni finanziari a medio e lungo termine, anche questo prestito è infine assicurabile con un prodotto di tutela offerto dalla stessa Banca di Credito Cooperativo di Roma. Tra le principali forme di tutela offerte, il rimborso di un capitale in caso di decesso, invalidità permanente, inabilità totale, ricovero conseguente da malattia o infortunio, perdita involontaria del posto di lavoro.

I nomi Banca di Credito Cooperativo di Roma e Mutuo Extra Large appartengono ai rispettivi proprietari.