Prestito energetico dalla Banca Popolare di Sondrio

Il prestito SAVEnergy Plus, della Banca Popolare di Sondrio, è un finanziamento personale che l’istituto di credito rivolge alla clientela che desideri effettuare investimenti di intervento di riqualificazione energetica degli edifici, con erogazione di un importo rilevante da restituire gradualmente nell’arco di un medio lungo periodo.

Il finanziamento ammette il supporto di spese quali gli interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti, o ancora le opere relative alla riduzione del fabbisogno energetico (si pensi, in merito, agli interventi per riscaldamento, raffreddamento, ventilazione, illuminazione).

Ancora, sono oggetto di intervento i miglioramenti termici degli edifici (rifacimento di infissi, coibentazioni, pavimentazioni), la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale (nuove caldaie a condensazione o di similare tecnologia) e naturalmente l’installazione di pannelli solari (solare termico).

Complessivamente, il finanziamento può erogare fino al 100% del costo dell’intervento – IVA esclusa, entro il limite massimo di 150 mila euro. La durata del piano di ammortamento non potrà invece eccedere i 10 anni, comprensivi di un eventuale periodo di preammortamento di massimo un anno. L’erogazione dell’importo richiesto avverrà in un’unica soluzione, mentre il rimborso seguirà un ammortamento in rate mensili, trimestrali e semestrali.

Per quanto riguarda gli altri costi accessori, sono presenti spese di istruttoria pari a 100 euro fisse per i finanziamenti chirografari, e 250 euro per i finanziamenti garantiti da ipoteca.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di prestito potrà alternativamente essere fisso o variabile, a seconda delle preferenze della clientela dell’istituto di credito erogante.