Prestito Maxi dal Banco di Napoli

Il prestito Maxi del Banco di Napoli è un finanziamento per grandi importi che l’istituto di credito del gruppo Intesa Sanpaolo rivolge nei confronti della propria clientela correntista rappresentata da lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati, che risultino essere titolari di un precedente rapporto bancario presso la stessa azienda di credito, con età anagrafica compresa tra un minimo di 18 anni e un massimo di 75 anni.

Il prestito Maxi potrà soddisfare finalità quali investimenti o spese di carattere personale o familiare, per scopi comunque estranei all’attività imprenditoriale o professionale, per importi compresi tra un minimo di 31 mila euro e un massimo di 75 mila euro nella versione chirografaria, e tra un minimo di 31 mila euro e un massimo di 300 mila euro nella versione pignoratizia.

La durata del piano di ammortamento dovrà essere compresa tra un minimo di 2 anni e un massimo di 10 anni, con possibile aggiunta di un periodo di preammortamento, e possibile estinzione anticipata del debito residuo – parziale o totale – dietro pagamento di una penale pari a un punto percentuale dell’importo rimborsato.

Per quanto concerne le altre caratteristiche tecniche del rapporto, spicca la presenza di un tasso di interesse fisso sul capitale oggetto di finanziamento, e la conseguenza presenza di un piano di ammortamento composto da rate di importo certo e costante nel tempo, fino alla naturale o anticipata estinzione del contratto.

L’erogazione dell’importo richiesto avverrà in un’unica soluzione, mentre la restituzione seguirà una periodicità di addebito costante sul conto corrente, in via posticipata.