Prestito Unicredit richiedibile online

Il Credit Express Dynamic Online è un prestito personale erogato dalle filiali di Unicredit richiedibile direttamente online.

Il prestito, che si può quindi avvalere di una procedura “privilegiata” e rapida per la domanda, consente di soddisfare esigenze finanziarie di importo compreso tra i 3.000 euro e i 15.000 euro, prevedendo inoltre alcune interessanti opzioni di flessibilità.

Per richiedere Credit Express Dynamic Online è sufficiente registrarsi attraverso un modulo che il sito Unicredit mette a disposizione della propria clientela, inserendo i propri dati personali e quelli reddituali. Successivamente, il cliente verrà contattato da una filiale dell’istituto di credito, fissando un appuntamento in sede per la formalizzazione della richiesta del prestito.

Nel momento in cui il cliente si recherà in filiale, sarà necessario consegnare alcuni documenti, quali quelli di identità, quelli reddituali (busta paga per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati, modello UNICO peri  lavoratori autonomi) e il codice fiscale.

Come detto, interessanti opzioni di flessibilità vengono riservati ai clienti che accedono a questo finanziamento. Tra esse, la possibilità di saltare il pagamento di una rata, posticipando l’addebito alla fine del piano di rimborso: l’opzione è esercitabile una volta l’anno ammesso che siano state pagate regolarmente almeno 9 rate dall’inizio del piano di ammortamento.

Ancora, è possibile scegliere l’opzione Cambio Rata, anch’essa esercitabile a patto che siano state pagate con regolarità le prime 9 rate del piano di rimborso: questa opzione consente di variare l’importo della rata, e di conseguenza la durata del programma di ammortamento.

Infine, l’opzione Ricarica Prestito, che consente al debitore di Unicredit di rinnovare i propri impegni finanziari domandando nuova liquidità sul conto corrente, riportando il capitale residuo fino all’importo originariamente domandato in sede di formalizzazione.

I nomi Credit Dynamic Express Online e Unicredit appartengono ai rispettivi proprietari.