Sostituire il Mutuo con Banca Carige

Banca Carige, come le altre principali aziende di credito italiane, consente di sostituire un mutuo già in ammortamento presso un altro istituto bancario attraverso dei prodotti finanziari ad hoc. Queste operazioni non solo consentono di poter cambiare il prodotto di finanziamento immobiliare ipotecario, ma danno anche la possibilità di poter richiedere nuova liquidità con un’unica transazione.

I prodotti in questione (denominati Cambia Mutuo, Ricarica Mutuo, Cambia e Ricarica Mutuo) sono dei finanziamenti che Banca Carige pone a disposizione in maniera gratuita, prevedendo l’esenzione di spese notarili (quelle sostenuto verranno rimborsate dall’istituto di credito), spese di istruttoria, spese di perizia, e qualsiasi altra commissione che potrebbe essere richiesta con la proposta di un nuovo mutuo ordinario.

Con la richiesta di un nuovo finanziamento immobiliare sostitutivo di uno già esistente, il mutuatario avrà anche la possibilità di rimodulare la scadenza del piano di rimborso originario:  Banca Carige permette a tal proposito di estendere il nuovo piano di ammortamento fino a un massimo di 35 anni, ferma restando la possibilità – concessa al mutuatario – di optare per scadenze inferiori, e quella di estinguere anticipatamente il mutuo, senza il pagamento di alcuna penale.

Il mutuatario potrà inoltre scegliere se riformulare il proprio mutuo a tasso fisso o a tasso variabile, a prescindere dalla tipologia di tasso applicata al vecchio mutuo, e dando così esclusiva importanza alla propria volontà di scegliere tra la serenità finanziaria consentita da un tasso costante per tutta la durata del piano di rimborso, al vantaggio potenziale di poter disporre di un mutuo con tasso in linea con l’andamento dei mercati finanziari.

Per quanto riguarda la nuova liquidità richiedibile, Banca Carige permette di aggiungere all’importo necessario per estinguere il vecchio mutuo, un nuovo credito di 50 mila euro, fermo restando i limiti di finanziabilità e di valore commerciale dell’immobile oggetto d’ipoteca.

I nomi Cambia Mutuo, Ricarica Mutuo e Banca Carige appartengono ai rispettivi proprietari.